Quotidiani locali

VIADANA

L’amante si spaccia per la moglie e lo denuncia

Per vendicarsi va dai carabinieri e accusa l’uomo, più vecchio di 32 anni, di frequentare un centro massaggi

VIADANA. Si è vendicata dell’amante spacciandosi per la moglie contrariata e offesa nell’amor proprio per le presunte frequentazioni di lui in un centro massaggi sospetto. Rivolgendosi ai carabinieri non ha usato giri di parole. «Lui va là per ottenere prestazioni sessuali».

Ovviamente gli uomini dell’Arma hanno indagato sulla segnalazione, ma quando hanno fatto i controlli all’interno del locale non hanno trovato nulla di compromettente. L’indagine quindi ha cambiato rotta, anche perché l’uomo, convocato dall’Arma, ha raccontato di non aver mai frequentato quei locali e che negli ultimi tempi con l’amante aveva avuto forti contrasti.

Lui ha sessantasei anni ed è di Viadana, lei ne ha trentaquattro. Difficile stabilire cosa possa essere accaduto fra i due. Sta di fatto che alla fine della complicata vicenda una sola cosa è emersa in modo certo: che la donna non è la moglie. E siccome si è spacciata per tale i carabinieri l’hanno denunciata per sostituzione di persona, un reato che è punito con la reclusione fino a un anno.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista