Quotidiani locali

curtatone 

Visite gratis a S. Silvestro per persone in difficoltà

Cinque medici e altrettanti infermieri presteranno gratuitamente la loro opera nel nuovo ambulatorio

CURTATONE. Medici ed infermieri pronti a prestare gratuitamente la loro opera per aiutare le persone più in difficoltà. Questo lo spirito che ha portato alla nascita dell’ambulatorio medico di volontariato che verrà inaugurato questa mattina, venerdì 21 aprile, alle 11 in via Amendola 10 a San Silvestro, vicino alla farmacia.
Un’iniziativa fortemente voluta dall’Associazione volontari Curtatone e che gode del patrocinio del Comune.

Nella struttura le visite mediche e le prestazioni infermieristiche verranno erogate gratuitamente. Un aiuto concreto per disabili, anziani e per persone con fragilità. L’assistenza potrà anche essere esercitata a domicilio per i cittadini impossibilitati a raggiungere l’ambulatorio.

Cinque saranno i medici che presteranno la loro opera: Vincenzo Sgarioto (ex primario di rianimazione al Poma e a Pieve), Franco Olivetti (ex primario di pediatria al Poma), Gennaro Straticò (ex ginecologo al Poma), Tommaso Bruni (ex primario di chirurgia al Poma e al Montecchi) e Marcello Luca (ex ortopedico e chirurgo al pronto soccorso e al poliambulatorio di via Trento). Al loro fianco, ci saranno cinque infermieri.

L’ambulatorio sarà aperto lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 14 alle 16, a luglio e agosto dalle 18 alle 19. Il mercoledì dalle 11 alle 12.30 e il sabato mattina solo su chiamata. Inoltre, il giovedì dalle 9 alle 13 saranno a disposizione solo i medici.

L’apertura ufficiale è fissata per lunedì 24 aprile. Molte le prestazioni che saranno erogate nella struttura: rilevazione della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca, educazione alla rilevazione della glicemia e test glicemici, analisi urine, medicazione e rimozione punti, terapia intramuscolo, terapia endovenosa, applicazione e rimozione del catetere vescicale, educazione alla gestione delle stomie, informazioni e consigli di carattere socio-sanitario e servizio di sostegno alle neo mamme per l’allattamento e la cura del neonato.

Possibile, poi, prenotare visite di medicina interna, chirurgia generale, chirurgia vascolare, pediatria, ginecologia e ortopedia. «C’è grande soddisfazione - spiega il sindaco Carlo Bottani -. Aiutare persone in difficoltà credo sia il gesto più alto di volontariato. A gestire il servizio saranno professionisti esemplari. Un sogno che si realizza».

«Esistono poche strutture simili - commenta la presidente di Avc Ivana Orsini -. Da tempo sognavamo un progetto di questo tipo per i nostri cittadini»

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare