Quotidiani locali

canneto sull'oglio

Scrive sui social poi si lancia dal cavalcavia

Ragazzo di 22 anni di Canneto in gravi condizioni. Subito soccorso, è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Cremona

CANNETO-PIADENA.  Il saluto affettuoso ai familiari e agli amici dato attraverso i social network, con l’invito a non darsi colpe per quel disperato gesto che da lì a poco avrebbe compiuto. E un ringraziamento a tutti i suoi cari. Nessuna spiegazione però ha voluto dare il ragazzo di Canneto, nato nel 1994, che poco dopo mezzogiorno si è gettato dal cavalcavia della tangenziale in prossimità di Piadena, dove le auto all’uscita da Canneto si immettono verso Cremona.

I soccorsi sul posto (foto Rancati)
I soccorsi sul posto (foto Rancati)

Proprio la sua auto abbandonata sul ciglio della strada ha richiamato l’attenzione degli automobilisti, ed è scattato l’allarme. Vista l’altezza da cui si è lanciato, è stato fatto decollare l’elisoccorso da Parma, intervenuto insieme ad un’ambulanza, a due mezzi dei vigili del fuoco e ai carabinieri di Casalmaggiore. Sono stati momenti di disperazione, per il papà e i tanti amici del ragazzo, che hanno seguito trepidanti e sconvolti, dall’altra strada, quella che passa sotto il cavalcavia, le operazioni di soccorso.

Il giovane è sempre stato cosciente. Ha riportato gravi traumi ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. L’elicottero è partito verso l’ospedale Maggiore di Cremona alle 13.45. Sconosciute le motivazioni alla base del gesto.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista