Quotidiani locali

quistello 

Il Festival dei cani fa centro 

Folla e tanti esemplari in piazza. Obiettivo, favorire le adozioni

QUISTELLO. I cani protagonisti, domenica 14 a Quistello, al primo Dog festival organizzato dall’associazione Quattro zampe (San Giovanni del Dosso), presieduta da Daniela Doffini. Centinaia di esemplari di razza e meticci si sono presi la scena e tante carezze unite a sguardi ammirati del pubblico, tra stand, bancarelle e saggi di che cosa sono capaci i migliori amici dell’uomo. In mattinata, nel piazzale Palestra, si sono esibiti i cani addestrati del club cinofilo “I tigli di Ostiglia”, diretto da Federico Stecca.

Applauditi il San Bernardo, in bocca un cestino pieno di caramelle da offrire ai bambini, il Belga malinois, vero campione di educazione canina e la meticcia Iarca, proveniente da un canile, a suo agio tra i bambini nel dimostrare la sua bravura come cane da utilità e da difesa. Nel pomeriggio è stata la volta della dimostrazione dei cani addestrati al soccorso umano.

Clou della giornata la sfilata di moda durante la quale le modelle, che indossavano magliette dipinte da artisti locali, sono salite sul palco con una ventina di cani che devono essere adottati e altrettanti che hanno appena trovato un padrone. La giornata si è chiusa con l’apericena in piazza. A sovrintendere che tutto funzionasse dal punto di vista sanitario, i veterinari dell’ambulatorio Destra Secchia Francesco Boselli (direttore), Jennifer Cavalieri, Irene Breviglieri e Sofia Rossetto.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista