Quotidiani locali

viadana

Omicidio Gobbi, 18 anni al cognato 

La Corte d’Appello conferma la condanna. Ridotta la pena al complice

VIADANA. La Corte d’appello di Brescia ha confermato oggi 19 maggio la condanna a 18 anni di reclusione per Luciano Bonazzoli, il 48enne bresciano di Gottolengo che ha confessato di aver ucciso il cognato Giorgio Gobbi a fucilate nella sua azienda di Viadana. Al complice Edo Dolci, il 50enne di Marmirolo a cui sarebbe stato assegnato il ruolo di ripulire il sangue sul luogo del delitto e di disfarsi della doppietta gettandola in un canale, è stata ridotta la pena di quattro mesi.

Pertanto gli rimangono da scontare tre anni, ma questo gli permetterà di accedere alla messa in prova.
Entrambi, in primo grado, avevano beneficiato dello sconto di pena garantito dal rito abbreviato. Bonazzoli, difeso dall'avvocato Luca Faccin, era stato condannato per omicidio volontario aggravato dalla premeditazione, per porto e detenzione di arma clandestina e occultamento di cadavere. Dolci, difeso dall'avvocato Sergio Genovesi, si era visto derubricare l'accusa da concorso in omicidio volontario a favoreggiamento. 

La vicenda. Il 4 dicembre 2014 Giorgio Gobbi, 43 anni, imprenditore di Cicognolo (Cremona) ma originario di Rivarolo, viene freddato con due colpi di fucile nella sede della sua ditta di Viadana, la Luma srl. A premere il grilletto il cognato Luciano Bonazzoli che ha confessato il delitto.

Complice dell'omicida Edo Dolci, di Marmirolo, che avrebbe avuto il compito di ripulire il sangue sul luogo del delitto e di disfarsi della doppietta, facendola a pezzi e gettandola nelle acque del Diversivo a Soave di Porto Mantovano. Terzo complice Roberto Infante, il 51enne artigiano edile di Boretto condannato all'ergastolo, che avrebbe aiutato Bonazzoli nelle fasi dell'omicidio e del trasporto del cadavere di Gobbi, abbandonato nel baule della sua Range Rover nel parcheggio di un centro commerciale alle porte di Parma.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare