Quotidiani locali

Vai alla pagina su emergenza strade
borgo virgilio

Buche nelle strade e marciapiedi crepati: San Cataldo protesta 

Vie della frazione con voragini e avvallamenti. Lamentele anche per la poca cura delle aiuole e del verde

Emergenza strade: da rifare 590 chilometri Allarme manutenzione delle strade. Il presidente della Provincia Morselli riunisce i sindaci e chiede di unirsi alla protesta per i tagli a palazzo di Bagno: «Serve manutenzione urgente sul 50% dei nostri asfalti. Conto da 56 milioni di euro, è insostenibile»

BORGO VIRGILIO. Una frazione che si sente abbandonata. I residenti di San Cataldo, comune di Borgo Virgilio, chiedono maggiori attenzioni e interventi urgenti per sanare alcune situazioni di degrado.

Il primo punto riguarda lo stato delle strade. Lo scorso anno è stato asfaltato un tratto di via San Cataldo e una seconda porzione dell’arteria che attraversa la frazione subirà un intervento di riqualificazione quest’anno, ma diverse sono le vie in condizioni critiche. Su tutte via Rossini e via Bellini, costellate da buche e avvallamenti pericolosi, e via Romanore.

Servirebbe un restyling anche ai marciapiedi, crepati in più punti e in alcuni casi sorta di percorsi a ostacoli per i pedoni. Ad aumentare la sensazione di degrado, la poca cura delle aiuole e degli spazi verdi. Un problema, quest’ultimo, che non riguarda solo San Cataldo ma buona parte del territorio comunale, viste le numerose segnalazioni che provengono da tutte le frazioni. I primi interventi di sfalcio hanno preso il via nei giorni scorsi, molte, però, le zone ancora da sistemare.

Un altro fattore di rischio è la velocità con la quale alcuni automobilisti, provenienti da Cappelletta o Boccadiganda, percorrono via San Cataldo. Per limitare il problema è stato installato uno speed check, ma questo non sembra aver intimorito chi spinge troppo il piede sull’acceleratore.

«In molti percorrono quelle strade a piedi o in bicicletta – spiega un residente – e ci sono auto che sfrecciano ben oltre i limiti. Se a questo aggiungiamo la visibilità scarsa dovuta all’erba alta e alle piante che si trovano sul ciglio della strada, il pericolo è grande. Sarebbe importante vedere almeno alcune volte la polizia locale vicino allo speed check, in modo che possa rappresentare un vero deterrente».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista