Quotidiani locali

Unità pastorali alla svolta A Bozzolo don Pisani 

Il vescovo di Cremona ha riorganizzato la diocesi che si estende nel Mantovano Don Cappelletti lascia Dosolo, al suo posto arriva don Stefano Zoppi

Il vescovo di Cremona ha ridotto le zone pastorali e deciso l'avvicendamento di sacerdoti. Le zone pastorali da 11 passano a 5. Il vicario della zona quinta dell'Oglio Po è don Davide Barilli, dell'unità pastorale di Salina, Casaletto Po, Buzzoletto e Bellaguarda. Tra i tanti avvicendamenti balza all'occhio quello di Bozzolo, dove a don Gianni Maccalli, classe 1940 di Fontanella (Bergamo), dal 2008 a Bozzolo, subentra don Luigi Pisani, classe 1948 di San Martino dall'Argine attualmente parroco di Rivarolo del Re. Don Maccalli, è conosciuto come cultore di don Mazzolari, della cui Fondazione è vice presidente: riceverà il papa Francesco. Ritiratosi per l'età, don Maccalli diventerà collaboratore a Caravaggio. Ad ottobre "umilmente in punta di piedi" entrerà don Pisani a Bozzolo cercando di raccogliere l'eredità di don Mazzolari.
Il sacerdote è assistente spirituale degli Amici del dialogo, la cui stessa parola mazzolariana significa momento di incontro tra diversi. Da Bozzolo viene trasferito a Casirate d'Adda per una nuova esperienza di vicario Gabriele don Barbieri, classe 1985. Solo più avanti si conoscerà il suo successore. Dimessosi per età anche il parroco di Rivarolo, don Luigi Carrai, classe 1936. A Rivarolo dal 1986, è stato in questi anni un’irreprensibile figura di sacerdote e costruttore di opere parrocchiali. Collaborerà con l'unità pastorale che va da Castelponzone a Scandolara. Gli subentra don Ernesto Marciò, classe 1969, originario di Cremona. Alle parrocchie di Spineda e di Cividale aggiungerà Rivarolo confidando nella collaborazione dei laici. Avvierà i 3 paesi a diventare unità pastorale. Don Alessandro Cappelletti, classe 1956 di Covo, dal 1997 parroco di Dosolo e amministratore di Correggioverde, diventerà parroco di Casirate d'Adda. Don Stefano Zoppi, classe 1971 di Cremona, parroco di Cavallara e Villastrada, diventa anche parroco di Dosolo e amministratore parrocchiale di Correggioverde. Il parroco di Casalmaggiore don Cesare Nisoli diventa pro-rettore del santuario di Caravaggio. Subentra a Casalmaggiore don Claudio Rubagotti, classe 1965, attuale parroco di Persico d'Osimo.
Don Mario Binotto, classe 1943, lascia l'unità di San Giovanni in Croce essendo stato nominato amministratore parrocchiale di Sant’Agostino a Cremona. Gli subentra don Diego Pallavicini, classe 1976, finora vicario a Cremona nella chiesa di Cristo Re. Don Francesco Ferrari, classe 1949, finora parroco di Formigara e Cornaleto, viene nominato collaboratore di Viadana e Buzzoletto. Don Luigi Pisani, classe 1942 di Formigara, finora collaboratore di Viadana e Buzzoletto torna nel suo paese natale come collaboratore parrocchiale. (a.p.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista