Quotidiani locali

mantova

Giovane sfiora il coma etilico e finisce al Poma 

Disavventura per un 21enne di città arrivato in ospedale in stato di incoscienza

MANTOVA. Quando è arrivato in ospedale era incosciente, con una concentrazione di alcol nel sangue da coma etilico. Solo dopo molte ore si è svegliato e ha raccontato ai medici quanto e cosa aveva bevuto.

È successo sabato 17 giugno nei pressi del Chiringuito. Il giovane, che ha 21 anni e vive in città, si trovava nel locale per una festa. Attorno alle quattro, sfinito dalla quantità di superalcolici ingerita, è caduto a terra privo di sensi. Gli amici hanno chiamato il 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza di Porto Emergenza.

Per quasi mezz’ora il ragazzo è stato trattato per poi essere trasferito all’ospedale, dove gli sono state praticate delle flebo. Ha dormito a lungo e quando si è svegliato si è ricordato che la sera prima aveva bevuto di tutto e di più. In mattinata è stato dimesso. Nella stessa notte sempre in via Parma altro giovane, stavolta 25 anni, soccorso per coma etilico.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics