Quotidiani locali

microcriminalità

Mantova, pensionato sventa il tentativo di rapina 

L’aggressione in via Santa Caterina a poche decine di metri da piazza dei Mille: reagisce alla ragazza che tenta di strappargli la catenina d’oro 

MANTOVA. Sventa il tentativo di rapina in pieno giorno per poi denunciarlo alla polizia. È successo qualche giorno fa in vicolo Santa Caterina, in città, a ridosso di piazza dei Mille. Sono da poco passate le dieci. L’uomo, un pensionato che abita in zona, con il suo cane al guinzaglio, sta percorrendo il vicolo per raggiungere la piazza. D’un tratto una Opel Corsa di colore grigio, con due persone a bordo si ferma al lato della strada. Scende una giovane donna, capelli lunghi e neri con abito attillato e scuro. Il conducente della vettura nel frattempo parcheggia l’auto poco distante e aspetta.

La ragazza si avvicina velocemente al pensionato, lo afferra per le spalle e lo saluta calorosamente. L’uomo è spiazzato ma anche sospettoso e quando lei gli getta le braccia al collo la respinge con decisione.

La donna insiste. Le sue mani sono impegnate ad aprire la catenina d’oro che il pensionato porta al collo. Lui la respinge di nuovo e lei prova a insistere. Ne nasce una sorta di colluttazione a cui la ragazza pone fine, preoccupata sia per i modi decisi del pensionato che dell’abbaiare del cane.

Torna velocemente all’auto che subito riparte. L’uomo percorre pochi metri, si tocca il collo e si accorge che la catenina è stata slacciata. Se la ritrova in fondo alla canottiera. Si volta indietro e urla alla donna di fermarsi che però sparisce.

Senza perdere tempo si presenta in questura e denuncia l’episodio, fornendo una dettagliata descrizione della giovane criminale e dell’auto sulla quale viaggiava con il complice. (gol)
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista