Quotidiani locali

mantova

Quattro studenti dell’Itet al G7 dei giovani

Si è tenuto a Catania un confronto sulle sfide che interessano la società e di trovare soluzioni efficaci da applicare nel breve periodo

MANTOVA. Si è tenuto a Catania il “G7 dei giovani”, dove ragazzi e ragazze provenienti da scuole di tutta Italia hanno dovuto portare a termine un compito: un confronto sulle sfide che interessano la società e di trovare soluzioni efficaci da applicare nel breve periodo.

Alla tre giorni di Catania hanno preso parte anche quattro studenti dell’Itet Mantegna di città: Ivan Parazzoli (4AR), Manuel Betru (3BR) (rappresentavano il Giappone), Valentina Mossini (4BR) e Hetti Tharushi (3BR) che rappresentavano l’Italia.

«Siamo stati divisi per commissioni - raccontano i ragazzi - ognuna con un tema differente. A noi è stato assegnato quello della Human Mobilty, in pratica dovevamo prendere decisioni riguardanti la delicatissima questione dei flussi migratori che dall'Africa arrivano in Europa. Le dinamiche di svolgimento sono state molto simili a quelle applicate nel vero G7. Durante le sessioni si poteva parlare solo ed esclusivamente in inglese. È stata un’esperienza unica sia dal punto di vista formativo, sia da quello personale poiché abbiamo avuto la possibilità di conoscere tanti ragazzi e ragazze fantastici».
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon