Quotidiani locali

mantova

Nuovi contributi per il sisma a 4 aziende della Bassa

Un milione e mezzo di euro per quattro imprese, previsto il recupero di edifici e strutture lesionate

MANTOVA. Arrivano nuovi contributi per circa un milione e mezzo di euro a favore di imprese della nostra provincia colpite dal sisma del 2012. A firmarli, il presidente della Regione Roberto Maroni, commissario delegato per l’emergenza sisma e ricostruzione in Lombardia.

I primi due contributi, indicati nell’ordinanza 326, sono stati concessi ad altrettante aziende. L’importo totale è di 778.595,94 euro. Un nuovo contributo pari a 336.840,71 euro è destinato alla Car.Oil System spa di Palidano di Gonzaga per lavori di ristrutturazione di edifici danneggiati dal terremoto. Vi è, poi, una rideterminazione in aumento di un contributo già assegnato per 441.755,23 euro alla Nukis srl di Gonzaga. L’obiettivo è il recupero di Villa Canaro, edificio progettato da Luca Fancelli per i Gonzaga nel 1400. In questo caso si è verificato un aumento dei costi che è stato riconosciuto dalla struttura commissariale.

L’ordinanza 327 dispone la concessione di tre contributi per il settore agricoltura per un totale di 795.326,75 euro. La cifra di 305.927,75 euro riguarda l’azienda agricola Bertoletta di Pegognaga. Nella corte, risalente al 1600, sono in corso interventi di recupero e miglioramento sismico. I lavori riguardano, in particolare, stalle e ricoveri per il foraggio.

Due contributi, per un importo totale di 489.399 euro, sono destinati all’azienda agricola di Umberto Carra di San Benedetto Po. Qui devono essere messi in sicurezza due fienili e un capannone. Con l’ordinanza 328, infine, sono stati approvati i piani organici presentati da 14 Comuni della Provincia e l’esito istruttorio degli interventi in ciascuno contenuti. In totale si tratta di 120 progetti: l’assegnazione dei contributi verrà stabilita entro un mese.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista