Quotidiani locali

ponti sul mincio

Buco nel muro: via 700 vestiti 

Ponti sul Mincio. Colpo al magazzino Ferrari Stock: 15mila euro il bottino

PONTI SUL MINCIO. Hanno distrutto tutto quello che potevano: tagliato il lucchetto della recinzione, i cavi dell’allarme, spaccato i sensori e la sirena. E poi, indisturbati sono entrati in azione.

Il furto è stato compiuto nella notte di sabato al magazzino di tessuti e abbigliamento Ferrari Stock di strada Monzambano 75 a Ponti sul Mincio.

Non si sa con precisione a che ora sia stato compiuto il colpo, perché la scoperta è stata fatta solo il mattino successivo dal vicino. I malviventi, diverse persone, sono arrivati allo stabile, hanno rotto la catena che chiudeva il portone di accesso, poi hanno messo fuori uso il sistema di allarme, quindi, con mazze e picconi hanno praticato un foro nella parete sul retro. Quindi sono entrati. Hanno racimolato qualcosa come 600-700 capi di abbigliamento di vario genere, uomo, donna, bambino, capi firmati e non, un bottino da 10-15mila euro. Nessuno li ha visti né sentiti. La guardia privata, passata sul posto, più tardi ha notato il lucchetto rotto e ha dato l’allarme ai vicini.

«Hanno provocato notevoli danni - commenta il titolare Stefano Ferrari - non so nemmeno che bisogno ci fosse. È la prima volta che ci succede, purtroppo non siamo nemmeno assicurati».
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista