Quotidiani locali

Mantova

Le opposizioni all’attacco: «Sprecati soldi pubblici»

Forza Italia, Lega e Cinquestelle contro il Comune per il contributo di 250mila euro all'associazione organizzatrice dei concerti estivi

«Faremo tutti gli opportuni passi per tutelare il denaro pubblico». Promettono battaglia Forza Italia, Lega e Cinquestelle contro il Comune che ha dato un contributo di 250.100 euro (50mila ricevuti dalla Regione, ndr.) alla società I Ferrovieri, organizzatrice dei concerti estivi in piazza Sordello e in piazza Castello. Sul piede di guerra sono Longfils e Baschieri di Forza Italia, Zera della Lega, Annaloro e Tonelli di M5S.

«Nessuno contesta gli artisti, tutti di livello internazionale - premette Longfils. Discutiamo il fatto che non si sia fatta la gara per l’organizzazione dei concerti, ma che, di fatto, sia stata affidata direttamente ai Ferrovieri. Si è accettata una proposta a scatola chiusa: gli organizzatori hanno detto che spenderanno 1.330.000 euro senza dire come». Il sindaco Palazzi è nel mirino anche perché «non ci ha fatto avere i contratti di esclusiva tra i Ferrovieri e gli artisti e nemmeno sappiamo i singoli cachet.

Il primo cittadino è il deus ex machina di tutta la vicenda. L’impressione è che coi 250mila del Comune sia stata pagata tutta l’organizzazione, mentre i Ferrovieri si intascano i soldi dei biglietti e delle sponsorizzazioni».
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare