Quotidiani locali

Asola

Altro incidente sulla Brescia-Parma. I residenti: «Ora il velox»

Ennesimo tamponamento sulla provinciale. E ora i cittadini protestano

ASOLA. L’ennesima tragedia sfiorata. Il luogo, ancora una volta, il lungo rettilineo della provinciale Brescia-Parma. Sono circa le 8.20 di ieri mattina quando una donna proveniente da Acquanegra alla guida di una Fiat 600, viene violentemente tamponata da un camioncino di un artigiano di Mariana Mantovana proveniente dalla stessa direzione.

L’auto della donna viene scaraventata sul lato opposto della strada 50 metri oltre il punto dello scontro. Sul posto arrivano i due agenti di polizia locale Stefano Bandera ed Elisa Delmiglio, che prestano immediatamente soccorso alla donna. L’incidente si è verificato all’uscita della curva che si immette sul lungo rettilineo, esattamente all’altezza della strada secondaria che porta alla concessionaria F.lli Rossi dove la signora si stava dirigendo. L’uomo che l’ha tamponata racconta di essersi trovato all’improvviso la Fiat 600 ferma sulla carreggiata, con la donna indecisa su quale strada prendere per raggiungere sul lato opposto la concessionaria. Inutile la frenata, l’impatto è stato inevitabile. La donna, scesa da sola dall’auto, non è grave ma è stata ricoverata per alcuni traumi al vicino ospedale di Asola.

I residenti, la clientela dei negozi dell’area e i dipendenti di alcune importanti aziende presenti su via Parma, chiedono che la Provincia installi un misuratore di velocità. La speranza, far diminuire il numero di incidenti su questo breve tratto di strada. (a.g.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista