Quotidiani locali

OSTIGLIA

Stalking e rapina alla sua fidanzata. A processo 41enne

Stalking, lesioni e rapina: con queste accuse è a processo F.D.P. un 41enne di origine romena residente a Serravalle a Po. Vittima dei suoi violenti comportamenti l’ex convivente di 43 anni

OSTIGLIA. Stalking, lesioni e rapina: con queste accuse è a processo F.D.P. un 41enne di origine romena residente a Serravalle a Po. Vittima dei suoi violenti comportamenti l’ex convivente di 43 anni che ieri mattina è stata sentita a lungo dal giudice Stefano Aresu e dal pubblico ministero Silvia Bertuzzi. I fatti, che risalgono a due anni fa, si sono verificati ad Ostiglia.

I due avevano una relazione extraconiugale fin dal 2011 (in quel periodo la donna, madre di tre figli, si stava separando dal marito) ma i primi gravi contrasti sono cominciati a partire dal 2015 a causa della forte gelosia dell’imputato. Un sentimento incontrollato che l’ha portato a molestarla, minacciarla e perseguitarla in continuazione. In più occasioni anche quando la donna ancora conviveva con il marito, si presentava sotto la loro abitazione urlando e suonando ripetutamente il campanello. In più occasioni l’ha anche presa a schiaffi dicendole che non si comportava bene.

Nel febbraio del 2015 aveva addirittura intimato al marito di lasciare la moglie altrimenti l’avrebbe denunciato. Pretendeva anche il saluto delle figlie di lei che per paura si erano chiuse in casa. Per non parlare delle sberle e dei pugni che hanno costretto la donna a ricorrere alle cure dell’ospedale di Pieve di Coriano. E infine la rapina del cellulare, strappatole di mano per evitare che potesse chiamare i carabinieri.

La prossima udienza è stata fissata per il 17 ottobre prossimo, giorno in cui sarà anche emessa la sentenza.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista