Quotidiani locali

Processo Pesci

La difesa del boss Nicolino: «Le vostre accuse? Solo un romanzo»

Una memoria di 56 pagine, che uno dei suoi legali, Luigi Antonio Comberiati, non teme di definire «granitica». L’ha mandata ai giudici del processo Pesci l’imputato numero uno, il boss Nicolino Grande Aracri

MANTOVA. Una memoria di 56 pagine, che uno dei suoi legali, Luigi Antonio Comberiati, non teme di definire «granitica». L’ha mandata ai giudici del processo Pesci l’imputato numero uno, il boss Nicolino Grande Aracri, accusato, per la prima volta al nord Italia, di associazione mafiosa. Con il corredo di 1.300 pagine di documenti allegati, che il tribunale non ha acquisito per decorrenza dei termini, il capo della cosca cutrese cerca di smontare il quadro accusatorio costruito dalla Dda bresciana sulle indagini dei carabinieri del nucleo investigativo di via Chiassi, che dipinge il boss e i suoi sgherri attivi nel territorio mantovano con l’intento di mettere le mani nel settore edile, attraverso minacce, ricatti ed estorsioni. Il corposo faldone è un’ulteriore dimostrazione di quanto il boss mal digerisca il processo mantovano. I suoi avvocati, Comberiati e Gregorio Viscomi, due ore ciascuno di arringa, hanno definito “romanzesca” la ricostruzione del ruolo di Grande Aracri nel Mantovano, attaccando le testimonianze dei pentiti Angelo Salvatore Cortese e Paolo Signifredi. Indice puntato anche verso le perizie sulle intercettazioni, che secondo Comberiati non sarebbero così lapidarie come vorrebbe l’accusa.

L’avvocato, tra l’altro, è appena stato assolto nel processo Aemilia bis dall’accusa di minacce con metodo mafioso nei confronti del sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, che lo vedeva al fianco del suo assistito Pasquale Brescia, per la lettera recapitata nel febbraio 2016 al quotidiano “Il Resto del Carlino”. Per il giudice delle udienze preliminari Alberto Gamberini «il fatto non sussiste». (r.c.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista