Quotidiani locali

Bagnolo San Vito

Fibra ottica, asfalti e gas: via all’ondata di lavori a Bagnolo

L’obiettivo è portare ovunque la banda ultra larga. In corso gli interventi per l’acquedotto a San Biagio: finiranno a settembre

BAGNOLO SAN VITO. Fibra ottica, asfalti, fognature, rete del gas, acquedotto. Estate ricca di cantieri a Bagnolo San Vito, con l’amministrazione guidata da Manuela Badalotti che punta ad un restyling importante per capoluogo e frazioni.

Nei giorni scorsi sono scattate le prime operazioni di scavo legate alla realizzazione della rete in fibra ottica. Con delibera di giunta dello scorso 23 gennaio, infatti, il Comune, tra i primi in regione, aveva aderito alla convenzione con Infratel, società del ministero dello sviluppo economico.

L’obiettivo è quello di portare la banda ultra larga nelle cosiddette “aree bianche” del Paese, quelle meno coperte dal servizio. I primi tagli sono stati realizzati a San Biagio, nella ciclabile che affianca la Romana. Si tratti di lavori di fatto non invasivi che, dove possibile, verranno compiuti fuori dalla sede stradale.

L’intervento, a costo zero per le casse comunali, garantirà un servizio di 30 Mbps, megabit per secondo, ai residenti e di 100 Mbps per le attività produttive.

Per quanto riguarda l’acquedotto, i lavori, allacciamenti compresi, si sono conclusi nel capoluogo e sono in corso a San Biagio. La conclusione è prevista per il mese di settembre: seguiranno i collaudi con la sistemazione di eventuali perdite. La frazione di San Nicolò Po era già coperta dal servizio, mentre per San Giacomo Po e Campione si pensa al posizionamento di due casette dell’acqua.

Termineranno entro ferragosto, invece, gli interventi di Italgas per la sostituzione di 1300 metri di rete del gas ormai obsoleta. L’ultimo tratto interessato è quello di via Cavour.

Molte le strade che saranno sistemate con nuovi asfalti. Una parte con il piano da novantamila euro previsto dall’amministrazione comunale, altri tratti, invece, verranno riqualificati da Tea Acque per cancellare i tagli dovuti ai lavori per l’acquedotto.

Si interverrà in una porzione della Romana a San Biagio, in via Roma, Cavour, Pilona, Di Vittorio (qui anche nel parcheggio), Dante Alighieri, Gobetti, Matteotti, Marconi, Sauro, Colombarotto e sulla ciclabile Bagnolo-San Biagio. Già asfaltata via Primo Maggio, strada a senso unico dove è stato invertito in modo definitivo il senso di marcia.

Scattati da dieci giorni, infine, i lavori per l’ultimo lotto della rete di fognature a Correggio Micheli. L’ultima tranche, di circa 70mila euro, riguarda la zona di via Po Barna. L’intervento terminerà a ottobre. Nella stessa via partiranno poi i lavori per la rete del gas.


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista