Quotidiani locali

le regole

Piano anti-terrorismo, più sicurezza ai concerti: «Limiti alla capienza»

Sabato l’evento con Paola Turci alla Città della Moda di Bagnolo San Vito, massimo 4.500 persone accolte. Controlli, perquisizioni e venti steward

Pienone all'Outlet Village nella serata di Bregovic Metti un cantante di fama internazionale che si esibisce gratuitamente in un sabato estivo in un Outlet con un centinaio di negozi ed il pienone è assicurato. Il teorema è stato confermato ieri al Mantova Outlet Village di Bagnolo San Vito, dove il poliedrico Goran Bregovic si è esibito a partire dalle 21 sul palco allestito nella grande struttura all’uscita del casello autostradale di Mantova Sud. Un concerto organizzato in collaborazione con InsideOut Agency. (video Fuscati)

MANTOVA. Sabato sera, il 26 agosto, è in programma al Mantova Outlet Village di Bagnolo San Vito, la città della moda, il concerto gratuito di Paola Turci. Un mese fa, il 29 luglio, si era tenuto quello, sempre gratuito, di Goran Bregovic che aveva richiamato migliaia di persone, anche se la cifra precisa non era conosciuta.

Ora però, in seguito all’attentato di Barcellona e alle misure antiterrorismo disposte dal governo, il Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico della provincia di Mantova, ha disposto una serie di limiti e restrizioni.

Il comitato si è riunito martedì 22 agosto a mezzogiorno in prefettura, presenti il viceprefetto Angelo Araldi, vigili del fuoco, forze dell’ordine, polizia locale intercomunale, Comune di Bagnolo, responsabili dell’outlet e organizzatori tecnici dell’evento.

«Come prima norma, che segna un punto fermo da ora in poi, c’è il divieto da parte di enti e comuni di organizzare concerti od eventi gratuiti senza una stima delle persone che possono essere ospitate» ci spiega il viceprefetto Araldi, facendo riferimento anche ai tragici fatti accaduti al San Carlo di Torino durante la finale di Champions League. Stima che può essere calcolata con la definizione del perimetro dell’area interessata e dello spazio destinato ad ogni persona. Nel caso dell’Outlet Village e del concerto di sabato, per esempio, il perimetro definito è di circa 3300 metri quadrati: calcolando 1,2 persone per metro quadrato, risulta che all’evento possono essere accolte non più di 4500 persone.

Per contarle sarà installato un contapersone all’ingresso. Inoltre, come norme di sicurezza aggiuntive, non possono essere introdotte bottiglie di vetro e bottiglie con il tappo, ingressi e uscite saranno distinti, oltre alle forze dell’ordine saranno presenti venti steward pagati dagli organizzatori e saranno previsti controlli e perquisizioni.

E la degustazioni di vini prevista la stessa sera può aver luogo ma non nel perimetro del concerto.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista