Quotidiani locali

BAGNOLO

Finalmente fuori pericolo: «Ragazzi, vivete la vita al meglio»

Toccante messaggio della 19enne caduta da cavallo

BAGNOLO SAN VITO. «Posso darvi un consiglio? Sì, un consiglio. Vivete questa vita al meglio, vivetela come meglio credete sia giusto viverla, vivetela senza farvi condizionare da chi tanto non la vive come la vivete voi. Ma soprattutto vivetela accettandovi per quello che siete, non perdete tempo in cose stupide, non provate rancore, non provate disprezzo perché credetemi non serve a niente ... Nessuna di queste cose merita anche solo un minuto della vostra vita! Perché questa vita è bella ... È bellissima e forse voi non sapete quanto, quindi non perdere tempo!». Parole che vengono dal profondo del cuore. Un insegnamento sul senso dell’esistenza che ci si aspetterebbe che solo una persona attempata possa rivolgere ai giovani.

Invece a pronunciarle è una ragazza di 19 anni, che si sta lasciando alle spalle l’inferno. Cristel Pinardi, di Bagnolo, barista al Pit Lane di via Brennero a Mantova, ai primi di luglio è stata vittima di un gravissimo incidente mentre andava a cavallo. L’animale, forse spaventato da un insetto, si è imbizzarrito scaraventandola a terra e travolgendola poi con il suo peso. E così un sabato sera qualsiasi di inizio estate si era trasformato in un dramma. Per la ragazza, per chi era con lei in quel momento, e soprattutto per i genitori, costretti a correre in ospedale dove la loro figlia lottava per la vita.

leggi anche:



Seguirono giorni bui, poi la speranza, mai venuta meno, si è fatta sempre più strada. Alla fine di luglio la mamma di Cristel, Donatella, riferì che, grazie a «un vero miracolo», sua figlia poteva dirsi fuori pericolo. E ora che è passato ancora del tempo, la risalita continua. «Oggi sono 48 giorni, oggi è andata meglio di ieri, e domani andrà meglio di oggi – scrive Cristel sui social network – ma tornerò a camminare, tornerò con la mia testa, tornerò con il mio corpo, tornerò anche con la fortuna di riavere i miei lunghi capelli biondi ma soprattutto tornerò con un’esperienza che mi farà capire quanto sono fortunata ad addormentarmi ogni sera e a svegliarmi ogni mattina con le persone che più amo, vivendo la mia vita con quella fortuna che fino ad oggi non ho mai capito come ora».

Ma quello che conta di più è il messaggio: «Ve lo voglio dire io, ve lo posso dire io che a soli 19 anni nell’arco di pochi secondi ho rischiato di perdere questa opportunità e di lasciare un vuoto in chi ogni giorno guardandomi vedeva una parte di sé in me. Non fate questo errore, ascoltatemi, vivete questa vita a pieno ... perché ancora non lo sapete ma siamo fortunati!».


 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista