Quotidiani locali

Ultimo tuffo nel Risorgimento

A Ponti prosegue Operasesta. Oltre 700 visitatori nelle prime due giornate

PONTI SUL MINCIO. Dopo il grande successo di ieri e venerdì, con oltre 700 visitatori, si apre oggi la terza ed ultima giornata di Operasesta: Vivi la Storia. La manifestazione, che si sta svolgendo a Forte Ardietti di Ponti sul Mincio, è giunta quest’anno alla sua terza edizione consecutiva, e ciò è stato possibile grazie alla fattiva collaborazione tra l’Associazione Cultura e Rievocazione Imperi, la Pro Loco e l’amministrazione comunale di Ponti.

Quest’oggi a partire dalle 9.30 i cancelli del fortilizio asburgico, costruito tra il 1856 e il 1861, si spalancheranno per accogliere nuovamente i visitatori che varcando la soglia di Forte Ardietti faranno un salto indietro nel tempo, venendo catapultati nell’epoca delle guerre risorgimentali. Operasesta riporta alla luce moltissimi aspetti di tale burrascoso periodo storico, ed attraverso 180 rievocatori locali e provenienti da tutta Europa, visite guidate, attività interattive e ricostruzioni di episodi bellici e della vita civile dell’ottocento, i visitatori potranno entrare a far parte della storia non in qualità di meri osservatori, bensì di protagonisti.

Numerosi e di vario tipo sono gli appuntamenti svoltisi nei giorni scorsi ed altrettanti saranno quelli che andranno in scena fino a questa sera: alle 10 ci sarà l’addestramento delle truppe, che alle 11 saranno impegnate nella battaglia campale, la quale, come ogni scontro bellico purtroppo causerà dei feriti, e quindi i presenti alle 12 potranno assistere ad una dimostrazione di chirurgia militare che si svolgerà all’interno del Forte nell’area adibita ad infermeria.

In seguito, coloro che desidereranno consumare il pranzo circondati da fanti, ufficiali e dame, potranno recarsi presso la cucina esterna, che offre un menu di cibi tipici locali (strangolino di Ponti e tortelli di zucca mantovani), ma anche gulash, prosciutto di Praga e i vini delle Colline Moreniche. A servire birra, caffè e altre bevante ci penserà invece l’Osteria interna al Forte.

Alle 15 riprenderanno le attività con i giochi storici all’aperto seguiti alle 16.30 dal giudizio militare austriaco ed alle 18.30 dal duello con la pistola. Ed in serata, dopo il suggestivo ballo storico di ieri, quest’oggi la manifestazione si concluderà con il concerto sinfonico.

Oltre agli eventi segnalati sul programma, Operasesta riserverà alcune sorprese al proprio pubblico che, in primis, potrà decidere se accedere normalmente alla manifestazione o effettuare l’ingresso “avventuroso”, venendo quindi accompagnato da un manipolo di soldati per la fase di avvicinamento al Forte. Verranno poi illustrati gli armamenti d’epoca, sarà possibile effettuare percorsi a cavallo ed i bambini potranno partecipare alla caccia al tesoro ed al laboratorio di panificazione.

Maggiori informazioni e costi d’ingresso sono disponibili al sito internet: www.comune.pontisulmincio.mn.it.

Sara Boschetti



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista