Quotidiani locali

soave di porto mantovano 

Più di 2500 euro per il piccolo Leo

Il torneo benefico di burraco per il bimbo malato fa il tutto esaurito

PORTO MANTOVANO (Soave). Grande successo per il torneo di burraco organizzato dalla Polisportiva Soave ’90 per raccogliere fondi destinati alla famiglia di Leonardo Ferri, il bimbo di 18 mesi colpito dall’atrofia muscolare spinale.

Più di 120 i partecipanti divisi in 31 tavoli. Oltre al pagamento della quota d’iscrizione, in moltissimi hanno aggiunto un contributo volontario. La cifra raccolta è di circa 2500 euro, soldi consegnati il giorno della gara alla famiglia, presente al palasport con il piccolo Leonardo. Il pomeriggio si è aperto con il saluto del sindaco di Porto, Massimo Salvarani. A seguire torneo, aperitivo e consegna dei premi offerti, oltre che dalla polisportiva, dal Centro anziani Soave e dagli esercizi commerciali del paese.

Intanto, continuano ad arrivare donazioni sul conto intestato al piccolo Leo. Questi gli estremi: Banca Mps, corso Vittorio Emanuele II, agenzia 30 Mantova. Iban: IT 56 Z 01030 11509 000011056311. Causale: A favore di Leonardo.

«Tantissime persone chiedono informazioni - spiega Enrica Cortesi della polisportiva -, vogliono sapere se la famiglia ha bisogno di macchinari particolari o di figure professionali che possano aiutarli. C’è stata una bellissima corsa alla solidarietà, i genitori sono consapevoli di non essere soli».

Dopo Soave, anche Roncoferraro, paese dove risiede la famiglia, e Poggio Rusco, località d’origine del padre Michael, stanno organizzando eventi speciali per raccogliere fondi.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista