Quotidiani locali

Morì folgorato Cinque assoluzioni e una condanna

VOLTA MANTOVANA. Si è concluso con cinque assoluzioni e una condanna il processo per l’omicidio colposo di Luca Andreoli, l’operaio 33enne di Villafranca, rimasto folgorato in un campo mentre...

VOLTA MANTOVANA. Si è concluso con cinque assoluzioni e una condanna il processo per l’omicidio colposo di Luca Andreoli, l’operaio 33enne di Villafranca, rimasto folgorato in un campo mentre spandeva letame. Imputati al processo Lauro, Fausto e Luciano Debattisti, di Volta Mantovana, amministratori dell’azienda Debattisti Odoardo e figli snc e Luca, Matteo e Stefano Debattisti, soci della società agricola Tombetta, sempre di Volta Mantovana. Dei sei l’unico a essere condannato a un anno di reclusione, pena sospesa, è Luca Debattisti, di 36 anni. Tutti gli altri sono stati assolti perché il fatto non sussiste. Ieri mattina, prima della sentenza emessa dal giudice Stefano Aresu, coincisa con le richieste del pubblico ministero Giulio Tamburini, a testimoniare sull’accaduto è stato proprio Luca. Ha spiegato che la vittima si era offerta di spandere pollina di gallina nel suo campo di Goito per ricambiare un favore fattogli precedentemente. Per lo spandimento però gli serviva un trattore con rimorchio più grosso che non possedeva. Da qui il prestito dell’automezzo da parte del padre di Luca Debattisti. È la mattina del 28 maggio 2014. Luca Andreoli, in un’azienda di Villafranca, riempie di letame un cassone lungo otto metri e mezzo e lo traina fino al campo di Goito. Per scaricarlo gli fa assumere una posizione quasi verticale, il cassone sale in alto e tocca i fili elettrici della media tensione (15mila volt). In quel momento però non succede nulla perché gli pneumatici fanno da isolante. L’operaio scende dal trattore ma, ancora una volta rimane illeso, perché appoggia il piede sull’ultimo scalino della predella rivestito di gomma. Ma poi, con una mano, tocca una sponda e la potentissima scarica lo uccide sul colpo. (gol)



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista