Quotidiani locali

SCHIVENOGLIA 

In mille al voto per la maxi porcilaia

SCHIVENOGLIA. Domenica referendum sulla maxiporcilaia proposta da Biopig a Schivenoglia. La consultazione è stato indetta dall'amministrazione dopo la protesta di alcuni cittadini che avevano...

SCHIVENOGLIA. Domenica referendum sulla maxiporcilaia proposta da Biopig a Schivenoglia. La consultazione è stato indetta dall'amministrazione dopo la protesta di alcuni cittadini che avevano costituito il comitato Gaeta per contrastare il progetto dell'allevamento da oltre 10mila maiali. Domenica gli aventi diritto ad esprimersi saranno 1.111 su una popolazione totale di 1.203 abitanti; ci sarà un unico seggio allestito nella sala polivalente e le urne saranno aperte dalle 7 alle 22. Il quesito che gli elettori troveranno sulla scheda recita: “Siete favorevoli alla variante in deroga al Pgt (Nta: art. 60, comma 5, lettera b), al fine di consentire il rilascio del permesso di costruire un nuovo insediamento suinicolo, vincolando tale variante alla demolizione e alla bonifica della ex latteria?”

Va infatti ricordato che il Pgt di Schivenoglia vieta nuovi insediamenti intensivi e per far partire il progetto Biopig serve una deroga, su questo i cittadini dovranno decidere.

Nel quesito si fa menzione anche della bonifica del sito della ex latteria, sebbene l'opposizione e il comitato abbiano tentato fino all'ultimo di stralciare questa seconda parte. Il referendum che si sta per svolgere è consultivo, quindi non vincolante per l'amministrazione, ma il sindaco Federica Stolfinati si è impegnato ufficialmente durante un'assemblea pubblica a rispettarne il risultato.

Giorgio Pinotti

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista