Quotidiani locali

Sport per educare i ragazzi Finanziate quindici idee

La Fondazione comunità mantovana stanzia 70mila euro alle associazioni Cittadini, imprese e amministrazioni voteranno i progetti con le donazioni 

Quindici progetti, tutti diretti a potenziare la diffusione di attività e iniziative di sport dilettantistico per ragazzi fino ai 14 anni. E uno stanziamento della Fondazione Comunità Mantovana di 70mila euro. È un consiglio di amministrazione della Fondazione soddisfatto, quello che ha approvato il finanziamento ai progetti. «Sono tutte iniziative che coinvolgeranno bambini, famiglie, soggetti svantaggiati e diversamente abili, ma soprattutto favoriranno occasioni di aggregazione e occasioni per crescere» spiega una nota della Fondazione presieduta da Carlo Zanetti.

«Lo sport – spiega una nota della Fondazione – è strumento di crescita, integrazione, prevenzione del disagio sociale giovanile, diffusione di cultura della non violenza, elemento essenziale di corretti stili di vita; ma anche sinonimo di rispetto degli altri e delle regole, autodisciplina, abitudine alla fatica e all’impegno, cooperazione all’interno della squadra, accettazione della sconfitta, capacità di gestire difficoltà e problemi. Lo sport, inoltre, aiuta a superare differenze linguistiche, religiose, culturali, sociali e a creare contesti che favoriscono dialogo e accoglienza».

I contributi sono stati pre- assegnati: quest’anno la Fondazione ha voluto insistere sull’importanza del coinvolgimento della Comunità e della sensibilizzazione sul tema del dono attraverso il meccanismo del bando con raccolta: chiunque – cittadini, imprese, amministrazioni pubbliche – può votare il progetto più sentito attraverso una donazione. Riceveranno conferma del contributo i progetti che susciteranno donazioni con un target di raccolta pari al 10% del contributo stanziato.

Ed ecco i progetti segnalati, a partire da quello della Libertas Mantovache prevede l'uso dell'atletica leggera come modello educativo e inclusivo per differenti fasce di età (5mila euro). C’è poi, con uno stanziamento di poco inferiore, l’Associazione sportiva dilettantistica ricreativa Dosolo per un servizio pomeridiano extra scolastico per alunni della scuola primaria per attività propedeutiche allo sport. Una cifra di 3.700 euro è stata assegnata invece al Top Team Volley Mantova per un progetto di educazione al movimento nella scuola primaria. Cinquemila euro andranno alla Polisportiva San Lazzaroper promuovere attività ludico sportive in ambito scolastico ed extrascolastico.

Alla Pallavolo Mantova altri 5mila euro per attività di squadra )rispetto e osservazione delle regole) per alunni dell’asilo e delle elementari. Stessa somma alla Viadana Volley per ampliare le ore di educazione fisica nelle scuole primarie e secondarie per trasmettere valori e capacità legate allo sport di squadra. Alla Pallavolo Quistello per un progetto di prevenzione del sovrappeso e dell'obesità infantile per bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni sono stati assegnati 4.800 euro. Cinquemila euro invece al Centro sportivo italiano di Mantovae alla sua proposta per facilitare l'inserimento di disabili collaborando con scuole, famiglie e realtà no profit. Stessa cifra all’oratorio San Maurizio di Redondesco per un percorso di eventi sportivi, ponte tra scuola e realtà sportive. Semnpre 5mila euro all’Accademia Tano Caridi per l’avviamento dei piccoli al gioco del calcio.

Andranno 4.800 euro al Club alpino italiano di Mantovaper attività motorie in ambiente naturalistico destinate a piccoli e adolescenti.Alla Scuola di pattinaggio artistico Mantovaaltri 4.600 euro per ubn progetto di sviluppo delle abilità motorie di base nei bambini, per incrementare equilibrio, coordinazione e orientamento. All’Associazione sportiva Arcobaleno di Ostiglia 3.900 euro per attività id nuoto di sei ragazzi di 14 anni a scopo riabilitativo con l’obiettivo di partecipare a gare. Alla Polisportiva Gonzaga 4.900 euro per l’inserimento di alcuni bambini sotto i 14 anni di famiglie svantaggiate in attività sportive per sviluppare abilità motorie ed educative socializzanti. Infine 4mila euro andranno alla Polisportiva Andes H-Mantovaper favorire attività di corsa, salto e nuoto per under 14 in condizioni di disabilità e svantaggio sociale.



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista