Quotidiani locali

L’assessore Merici dà l’addio alla giunta

Solferino. Al suo posto il consigliere Castelletti. Il sindaco: «Rammarico, resta l’amicizia»

SOLFERINO. Rimpasto in giunta a Solferino. L’assessore a lavori pubblici, urbanistica ed edilizia privata Gianfranco Merici ha presentato sabato le proprie dimissioni dalla carica. Al suo posto il sindaco Gabriella Felchilcher ha nominato il consigliere Andrea Castelletti che già aveva le deleghe ad ecologia ed ambiente. Il giovane assessore, ventitreenne perito elettronico, gestirà anche il settore patrimonio. Vicesindaco nella giunta a tre componenti resta Gino Pasini.

Merici aveva assunto la carica tre anni e mezzo fa, il 5 giugno del 2014. Assessore esterno, ha continuato a svolgere la propria professione di geometra a Desenzano, dove abita. Con una lunga esperienza quasi ventennale in consiglio comunale proprio nel Bresciano era stato scelto per la sua competenza professionale.

Le dimissioni sono date per motivi professionali e di impegni familiari. Nella lettera di dimissioni, Merici conferma di avere preso una decisione «sofferta, dettata da crescenti impegni, conscio di non poter più dedicare il tempo necessario a garantire lo svolgimento del mandato. In questi tre anni di amministrazione - conclude l’ex assessore - gestendo al meglio risorse sempre più scarse, ho maturato profonda stima nel sindaco ed in tutti i consiglieri comunali che mi hanno supportato e sopportato. Stima che da parte mia non verrà meno anche in seguito».

Ecco il commento del sindaco: «E’ con grande rammarico che prendo atto della decisione di Merici. In questi anni ho avuto modi apprezzarne le straordinarie capacità e le doti professionali e amministrative. Il tutto non disgiunto da grande umanità e facilità nel tessere i rapporti interpersonali. Al di là dell’esperienza amministrativa resta, cosa per me più importante, una profonda amicizia che durerà ben oltre i tempi amministrativi».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista