Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Inaugurato il centro di documentazione

BOZZOLO. E' stato inaugurato il centro di documentazione "Nonsolocose" sopra la sala civica di Bozzolo. Si tratta di una sezione distaccata dell'Ecomuseo delle valli dell'Oglio e del Chiese, la cui...

BOZZOLO. E' stato inaugurato il centro di documentazione "Nonsolocose" sopra la sala civica di Bozzolo.

Si tratta di una sezione distaccata dell'Ecomuseo delle valli dell'Oglio e del Chiese, la cui sede ufficiale si trova nelle ex scuole di piazza Gramsci a Canneto sull'Oglio. Protagonisti del proseguimento del progetto, già avviato da Fausto Scalvini, sono Bruno Vezzoni, già dirigente dell'Istituto compensivo di Bozzolo e conservatore dell'Ecomuseo delle valli Oglio Chiese e Franco Testa, presidente dell'Aemoc e dell'associazione Amici di Gemma.

Presenti anche il sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio, l'assessore alla cultura Cecilia Gialdini, Patrizia Roncoletta e la responsabile del centro di documentazione Emilia Gazzoni.

Il sindaco ha salutato i familiari del professor Scalvini seduti in prima fila. A seguire l’intervento dell'assessore Gialdini, che ha ringraziato le maestre presenti in sala. Bruno Vezzoni, dopo aver ricordato i suoi trascorsi bozzolesi, ha incentrato il suo intervento sull’Ecomuseo. Patrizia Roncoletta ha raccontato le iniziative dell'associazione "Amici di Gemma" che spaziano dal teatro al dialogo fino alla cura degli animali domestici. Infine, Emilia Gazzoni ha raccontato le importanti testimonianze presenti nel museo.

Al termine degli interventi, tutti si sono trasferiti al piano superiore, dove don Luigi Pisani ha impartito la benedizione ai locali che ospitano la nuova sezione del museo delle valli Oglio e Chiese. (t.c.)