Quotidiani locali

SICUREZZA STRADALE

Viadana chiede alla Regione i soldi per un telelaser

Il Comune vuole partecipare ad un nuovo bando. Chiesti finanziamenti anche per un metal detector portatile a paletta e cinque bastoni estensibili

VIADANA. Il Comune di Viadana intende partecipare ad un nuovo bando della Regione per la sicurezza. Il Pirellone mette a disposizione contributi per l’incremento delle dotazioni di piccola entità dei comandi di polizia locale. L’amministrazione municipale viadanese chiede 19.956 euro (pari al 100 percento della spesa prevista) per l’acquisto di un telelaser, un metal detector portatile a paletta e cinque bastoni estensibili con relative fondine.

Nella domanda inoltrata in Regione, il sindaco Giovanni Cavatorta specifica che i bastoni, da assegnare agli agenti per la sicurezza personale e per le operazioni anti-sommossa, saranno del tipo privo di effetti lesivi permanenti, nel rispetto delle normative in materia. Il telelaser è una forma evoluta di autovelox, di facile utilizzo, in grado di determinare la velocità di un veicolo in avvicinamento sino ad una distanza di 600 metri. Il dispositivo funziona mediante l’invio di due impulsi a raggi infrarossi sulle carrozzerie delle auto. I modelli più recenti sono in grado anche di scattare foto. Il ricorso al telelaser è consentito su ogni tipologia di strada, purché la sua presenza sia ben visibile e segnalata. Grazie ad altre risorse regionali, la polizia locale ha recentemente acquistato quattro telecamere mobili, uno smarphone, due tablet (utilizzabili anche per dialogare coi sistemi di videosorveglianza) ed una bicicletta per i pattugliamenti urbani.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics