Quotidiani locali

il caso

Papotti, il Tar dà ragione al Comune di Moglia

Il sindaco Maretti esulta: "Accolte totalmente le ragioni del Comune, del Comitato Ambiente e Salute e del gruppo imprenditori"

MOGLIA. "E' arrivata la decisione del Tar di Brescia! Accolte totalmente le ragioni del Comune, del Comitato Ambiente e Salute e del gruppo imprenditori. Respinti i ricorsi riuniti della ditta. Grazie a chi ha lavorato con noi!". Parole e musica di Simona Maretti, sindaco di Moglia, che ha espresso la sua gioia con un post su Facebook oggi, 13 ottobre.

Il Tar, ricordiamo, doveva decidere in merito alla richiesta della ditta, che aveva proposto un piano per insediare un impianto di smaltimento dei rifiuti liquidi, di cancellare il “no” dichiarato dalla presidenza del Consiglio dei ministri, l’organismo al quale, secondo una procedura straordinaria, l’iter di insediamento era finito per dirimere la contrapposizione fra enti con eguale peso e interesse: il Comune per il quale l’insediamento non andava fatto e la Provincia per la quale invece la procedura era corretta.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista