Quotidiani locali

mantova

Smog alle stelle, martedì stop al traffico

Superati i quattro giorni consecutivi di micropolveri oltre i 50 microgrammi: scatta il blocco dei veicoli più inquinanti

MANTOVA. Il livello di smog nell’aria continua a salire e all’orizzonte si profila il primo stop al traffico della nuova stagione. Secondo il nuovo protocollo per la qualità dell’aria messo a punto dalle regioni Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia dopo il superamento per quattro giorni consecutivi della soglia di 50 microgrammi di Pm10 per metro cubo d’aria scattano le misure cosiddette di primo livello. Ebbene, in città già da sabato scorso 14 ottobre sono stati raggiunti i quattro giorni consecutivi di inquinamento conclamato certificati da Arpa.

«Domani martedì 17 ottobre - annuncia l’assessore all’ambiente Andrea Murari - scatterà il primo pacchetto di misure previste dal piano di bacino che si applicherà solo ai Comuni con più di 30mila abitanti». La norma ha fissato il lunedì e il giovedì come giornate di controllo: oggi, dunque, il settore ambiente del Comune verificherà il superamento dei limiti andando a ritroso di quattro giorni. È da mercoledì 11 ottobre che lo smog è oltre i limiti. L’Arpa per il calcolo dei giorni consecutivi di superamento previsti dall’accordo prende in considerazione i dati di 5 centraline, le cosiddette stazioni di riferimento: quelle di piazzale Gramsci e di via Sant’Agnese a Mantova e quelle di Borgofranco, Ponti e Schivenoglia.

Mercoledì 11 il livello medio di Pm10 era di 50,5 microgrammi; il 12 è salito a 67,8; venerdì 13 c’è stata l’impennata a 93,8 e sabato è sceso a 85,3. Le attuali condizioni meteo, favorevoli all’accumulo di inquinanti nell’aria, proseguiranno. Ciò rischia di far scattare, dopo dieci giorni consecutivi di Pm10 oltre i 50 microgrammi, anche le misure di 2° livello.

Da martedì 17 ottobre dovrebbero fermarsi le auto diesel fino ad Euro 4 dalle 8.30 alle 18.30; stop anche ai veicoli commerciali fino ad Euro 3 diesel dalle 8.30 alle 12.30. Il divieto di circolazione si applica nell’area di Mantova delimitata da Circonvallazione sud, strada Lago Paiolo, le vie Nenni, Bellonci, Donati, Parma, Brennero, Sartori, Ostiglia, della Favorita, Verona, Mulini, Pitentino, Cremona, viale Nuvolari e piazza don Leoni.

La Regione ha previsto una serie di deroghe. Sempre da domani i riscaldamenti andrebbero regolati sui 19 gradi in abitazioni e negozi, e scatterebbe il divieto di accendere stufe a legna (classe energetica 3), oltre al divieto per tutti i veicoli di sostare col motore acceso.

Queste misure si affiancherebbero a quelle già in vigore dal 1° ottobre (fino al 31 marzo 2018), e cioè lo stop dal lunedì al venerdì (7.30-19.30) dei veicoli Euro 0 a benzina e Euro 0,1 e 2 a diesel e di moto e ciclomotori a due tempi Euro 1 e Euro 0 in tredici Comuni: Bagnolo, Bigarello, Castel d’Ario, Castellucchio, Curtatone, Marmirolo, Mantova, Rodigo, Porto, Roncoferraro, Roverbella, San Giorgio e Borgo Virgilio. Solo a Mantova è previsto anche il blocco, dal lunedì al venerdì (8.30-18.30), degli Euro 3 diesel.(Sa.Mor.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista