Quotidiani locali

borgo virgilio

Si affaccia al balcone e vede il ladro: furto sventato

E' successo a Cerese. Sulla serratura i segni di una tentata forzatura

BORGO VIRGILIO. Nel momento in cui si affaccia al balcone vede un uomo armeggiare sulla porta d’ingresso del vicino di casa. Senza perdere tempo chiama la polizia ma quando gli agenti arrivano sul posto lo sconosciuto è già sparito. Attorno alla serratura, però, vengono trovati i segni evidenti della tentata forzatura. Furto sventato dunque.
È successo nel primo pomeriggio di sabato 21 ottobre a Cerese. Sono da poco passate le tredici quando la donna esce sul balcone e s’accorge di un uomo, mai visto prima, che sosta in modo sospetto davanti alla casa del vicino. Non riesce a vederlo bene in volto ma trova il suo comportamento molto sospetto.
Tra le mani stringe un oggetto appuntito e con quello, dopo essersi guardato più volte intorno, s’accanisce sulla serratura. La donna non lo perde di vista ma, molto probabilmente, anche lo sconosciuto, ad un certo punto, si accorge di essere osservato. E quando lei decide di rientrare in casa e chiamare la polizia l’uomo s’allontana e fa perdere le sue tracce.
Una pattuglia della Volante accorre velocemente ma ormai è troppo tardi per bloccarlo e chiedergli spiegazioni. Che la sua intenzione fosse quella di penetrare all’interno dell’abitazione è fuori dubbio.
Attorno alla serratura la polizia ha trovato infatti i segni evidenti di una tentata forzatura. La donna, che ha dimostrato d’avere un elevato senso civico (quello a cui le forze di polizia fanno sempre più spesso appello) ha comunque avuto tutto il tempo di osservare il ladro e di descriverlo agli agenti.
Da quel momento sono iniziate le ricerche che, grazie alle telecamere poste in zona, potrebbe essere quanto prima identificato.<QM>(gol)

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista