Quotidiani locali

viadana 

Avvistato un avvoltoio grifone: primo caso in provincia

Un esemplare di avvoltoio grifone (Gyps fulvus) è stato avvistato nelle campagne del Viadanese. Non si era mai visto nelle nostre zone. Il volatile, estinto in Italia,  è stato reintrodotto con successo in Sicilia e sulle Dolomiti

VIADANA-DOSOLO. Un esemplare di avvoltoio grifone (Gyps fulvus) è stato avvistato nei giorni scorsi nelle campagne del Viadanese. Si tratta di un volatile erratico, probabilmente mai osservato prima in provincia. Alcuni cittadini, notata l’inconsueta e spettacolare presenza (circa due metri e mezzo di apertura alare), l’hanno segnalata al veterinario dosolese Guido Lupi, il quale, raggiunta l’area indicata, è riuscito a scattare alcune fotografie di grande valore naturalistico.

L’avvoltoio grifone è considerato una specie da proteggere. Praticamente estinto in Italia, sterminato da cacciatori e bocconi avvelenati, negli ultimi anni è stato reintrodotto con successo, in particolare in Sicilia e sulle Dolomiti. «In considerazione dell’eccezionalità dell’avvistamento e del numero esiguo di esemplari di questa specie - assicura pertanto Lupi - il soggetto è continuamente monitorato, con molta discrezione, da ornitologi e naturalisti del territorio».

L’auspicio è che l’uccello venga rispettato, e non preso di mira per alcun motivo. «E’ da escludere che possa prendere di mira pollai e animali domestici: mangia unicamente carogne (nutrie morte ad esempio), e non tocca gli animali vivi». (r.n.)
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista