Quotidiani locali

agricoltura

Bozzolo si tiene il Consorzio

Dopo l’abbandono della vecchia struttura, ecco il nuovo immobile in via Veneto

BOZZOLO. È partito il nuovo Consorzio agrario Nord Est in via Veneto, a Bozzolo. Quello vecchio di via Giuseppina non presentava più una struttura idonea soprattutto sotto l’aspetto logistico. La direzione generale di Verona aveva pertanto deciso di abbandonare la vecchia sede svolgendo indagini di mercato su strutture alternative anche di paesi vicini. A Bozzolo si è cominciato a paventare che un’altra attività se ne andasse finendo magari nel Pip di Tornata come purtroppo è successo per alcune attività storiche del posto.

Si sono messi pertanto in mezzo tanti bozzolesi, da Pierluigi Marcante al sindaco, allo stesso responsabile William Vesentini, perché la scelta rimanesse su Bozzolo. Fatto sta che con piena soddisfazione anche degli agricoltori locali la direzione del Consorzio agrario Nord Est di Verona ha acquistato un grosso stabile in via Veneto nella zona artigianale. Sono circa 5.700 metri di superfice di cui 2.500 coperti.

Sfruttando la posizione strategica di Bozzolo tra le province di Mantova e Cremona e grazie alla nuova struttura, il gestore punta ad ampliare ulteriormente la clientela verso il cremonese, anche se ha assegnato come territorio di competenza Bozzolo, Rivarolo, San Martino e Gazoldo. Piena soddisfazione anche in Comune, perché il complesso rimaneva vuoto essendo stato tralasciato da una precedente proprietà, inoltre fa parte della zona dove non viene abbandonato il tentativo di trasformarlo in polo logistico, sfruttando dapprima il Tibre ora puntando al raddoppio della linea ferroviaria e al Tibre ferroviario. (a.p.)


 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista