Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Centrato all’incrocio Grave un motociclista

Un uomo di 68 anni travolto a Castelbelforte forse per colpa del sole È stato soccorso e ricoverato all’ospedale di Mantova con vari traumi

CASTELBELFORTE. Grave incidente ieri pomeriggio, poco dopo mezzogiorno a Castelbelforte, all'incrocio tra la provinciale 25 e la provinciale 249 Gardesana.

Un uomo di 68 anni, alla guida di un grosso scooter, percorreva la strada da Castel d'Ario verso Roverbella. Arrivato all'incrocio con la ex statale che porta al lago di Garda - la precedenza era sua - forse abbagliato dal sole o forse perché viaggiava a velocità un po' sostenuta, non si è accorto che alla sua destra, cioè da Mantova, arrivava un'Audi A3.

La conducente della vettura, una quarantenne, si è trovata all’improvviso lo scooterone davanti e non è riuscita a fermarsi in tempo da poterlo evitare: l'impatto è stato immediato e violento. L'uomo è stato sbalzato a terra e la moto scagliata a diversi metri di distanza.

Subito sono stati chiamati i soccorsi: sul posto si sono precipitati ambulanza e automedica inviati dal 118, oltre a carabinieri di Bigarello e polizia locale. In un primo momento il 68enne era privo di coscienza; poi, con l'aiuto del personale medico e paramedico, si è ripreso. E' stato quindi accompagnato al pronto soccorso del Carlo Poma in codice rosso. Le sue condizioni sono serie, ha riportato vari traumi, ma non sembra in pericolo di vita. I rilievi sono dei carabinieri di Bigarello.