Quotidiani locali

san benedetto 

Pastacci: stangata sulle famiglie con i figli a scuola

SAN BENEDETTO PO. Il capogruppo di Consenso civico, l’ex presidente della Provincia Alessandro Pastacci, torna sul tema degli aumenti dei costi dei servizi scolastici, deliberato nell’ultimo...

SAN BENEDETTO PO. Il capogruppo di Consenso civico, l’ex presidente della Provincia Alessandro Pastacci, torna sul tema degli aumenti dei costi dei servizi scolastici, deliberato nell’ultimo consiglio dalla maggioranza del sindaco Roberto Lasagna con il voto d’astensione delle minoranze che hanno contestato proprio il dato relativo all’aumento.

«Si tratta – spiega Pastacci – di una crescita che per le tasche delle famiglie peserà indubbiamente. Stiamo parlando di un dieci per cento in più per le tariffe della mensa e addirittura del 20% per il trasporto scolastico». L’amministrazione ha spiegato in consiglio comunale di avere dovuto procedere ad una revisione delle tariffe in aumento visto che le stesse erano ferme da tempo.

«Peggio ancora – sottolinea il capogruppo consiliare – di Consenso civico. Questo significa non avere gestito bene la situazione sino ad ora e alla fine trovare una soluzione peggiorativa. Era sufficiente che l’amministrazione comunale prevedesse per tempo un incremento legato al costo della vita, progressivo. Questo in modo da non creare una forte disparità ed una iniquità fra chi paga adesso e chi si troverà domani a subire la stangata. Inoltre si poteva calmierare gli aumenti in base al reddito Isee per rendere perlomeno la manovra più equa attraverso la creazione di fasce. Non mi sembra giusto – conclude l’ex presidente provinciale – che gli aumenti gravino in modo secco e in ugual modo sulle famiglie più ricche e quelle meno abbienti».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista