Quotidiani locali

BASKET

Per la Dinamica è il giorno del derby a Verona

MANTOVA. Nello sport il concetto di “ora o mai più” arriva in un numero limitatissimo di volte, questa non è una di quelle ma per gli Stings è semplicemente il momento di provarci per davvero, adesso. La missione è espugnare per la prima volta il PalaOlimpia di Verona. Il derby in casa della Tezenis, oggi domenica 29 ottobre,  arriva con una Dinamica Generale reduce da un pieno di fiducia, davanti a una Scaligera dal progetto interessante ma priva di due giocatori di vera rotazione: Totè e Maganza.
 
Spetta al secondo assistente di coach Lamma, Matteo Cassinerio, fornire il biglietto da visita della partita: «Abbiamo subito un altro test probante, quello contro Verona che è una squadra molto giovane rispetto agli ultimi anni; allenata da un coach di altissimo livello come Luca Dalmonte. In questo inizio di campionato hanno fatto vedere buone cose nonostante le assenze di Totè e di Maganza. Sono una squadra profonda, con dieci giocatori veri, e giocatori giovani interessanti nel giro della nazionale. La Tezenis è una squadra tosta, vedremo di andare a Verona preparati come lo siamo stati fino ad adesso. Loro hanno due giocatori americani fortissimi su cui puntano il 60/70% dei loro possessi, per certi versi da parte nostra servirà una partita simile a Forlì». 
 
Dallo schieramento opposto è l’head coach, nonché assistant coach della Nazionale dal 2010 al 206 prima con Pianigiani e poi con Messina, Luca Dalmonte, a far trapelare le sensazioni della vigilia: «Avessi potuto scegliere la partita successiva a Montegranaro, Mantova sarebbe stata una delle prime opzioni. La sfida in un derby, più per distanza che per regionalità, e la conseguente necessità di avere impatto emotivo e voglia di riscatto sono richieste post Montegranaro in funzione Mantova. Sarà necessario costruire la nostra partita su: singola sfida di uno contro uno contro i loro giocatori perimetrali, leggere le situazioni di roll e/o pop in cui Candussi ha libertà di scelta di operare, leggere l’essere atipico e i momenti partita di Bobby Jones e infine la nostra capacità di squadra di mantenere aggressività e flusso offensivo per ovviare a differenti scelte difensive che Mantova può applicare». La gara inizierà alle ore 18.15, i botteghini del PalaOlimpia apriranno alle ore 16.30. I tifosi che non raggiungeranno Verona potranno vedere la partita da Tortelli&Friends (via Luzio 6) oppure in diretta gratuita sul canale YouTube della Lnp.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista