Quotidiani locali

Porto Mantovano

La vittoria degli studenti: Apam aggiunge una corsa

Un autobus in più il lunedì dall’Itis a Bancole nell’orario di uscita da scuola. I ragazzi avevano scritto una lettera per chiedere un potenziamento del servizio

PORTO MANTOVANO. La mobilitazione degli studenti delle scuole superiori di Porto Mantovano contro il sovraffollamento degli autobus ha dato i suoi frutti. Apam, infatti, ha introdotto nella giornata di ieri 30 ottobre una corsa aggiuntiva della linea 8 con partenza dalle 13.15 dall’Itis e arrivo in piazza Secchia a Bancole alle 13.48. La novità era stata annunciata dall’azienda di trasporto con una lettera inviata agli studenti. «Assicuriamo che la problematica precedentemente segnalata - si legge nella nota - è alla nostra attenzione». Da qui la decisione di intervenire «per andare incontro alle esigenze degli studenti e delle loro famiglie». «Il servizio era già presente il martedì, il giovedì e il sabato - fa sapere Apam - Ora è stato esteso al lunedì».

Il debutto, come detto, nella giornata di ieri 30 ottobre. Un debutto positivo e accolto con il sorriso dagli studenti, che hanno sottolineato sui social la bontà della novità. L’autobus è arrivato in orario alla fermata di via Po, tra viale Isonzo e viale Risorgimento, e ha poi proseguito per Corso della Libertà, punto considerato critico per l’importante afflusso di studenti. I ragazzi, però, hanno potuto dividersi tra i due mezzi e viaggiato finalmente in condizioni migliori.

«Apam ha compreso il problema - commenta il consigliere di opposizione Claudio Freddi, tra i primi a muoversi sul tema - ed è venuta incontro ai bisogni degli studenti. Contare solo il loro numero non era sufficiente, andava considerato anche lo spazio occupato da zaini e borse. Questo mezzo in più permetterà un miglioramento della situazione. A questo punto stridono ancora di più le parole del sindaco Salvarani, che aveva negato l’esistenza del problema».

Le proteste degli studenti erano scattate ad inizio anno scolastico. Sotto i riflettori le linee 7 e 8 dell’Apam, con particolare riferimento ai viaggi di ritorno. «In piedi, stipati come sardine, impossibilitati a raggiungere gli appigli per sostenersi, schiacciati in situazioni di mancanza di sicurezza», le parole dei ragazzi. Ora, la schiarita, con la decisione dell’azienda di trasporto pubblico di potenziare il servizio nell’orario più caldo per l’uscita degli studenti da scuola.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista