Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Altro camion contro le strettoie del ponte

Il mezzo ha urtato le barriere laterali che delimitano l’ingresso ai mezzi

SAN BENEDETTO PO. Un camion Iveco Euro Cargo con targa perugina, nell’immettersi sul ponte di San Benedetto, lato Bagnolo San Vito, ha urtato le barriere laterali che delimitano l’ingresso ai mezzi pesanti. L’autista ha pagato a caro prezzo la manovra azzardata perché ha spezzato il semiasse della ruota anteriore destra bucando lo pneumatico oltre ad ammaccare la carrozzerie e a rompere la mascherina di plastica del radiatore. Inevitabili i disagi alla circolazione con lunghe code di auto e camion. Sul posto è intervenuto il soccorso stradale mobile della ditta Ferrari di San Benedetto Po che ha recuperato il mezzo incidentato. Sul posto anche i carabinieri di Bagnolo San Vito che hanno regolato il traffico. Non è la prima volta che all’ingresso del ponte succedono fatti simili. Addirittura ci sono autisti che pur di attraversare il ponte di San Benedetto Po, nonostante le limitazioni, entrano contromano dal lato opposto della carreggiata. Per l’autista del mezzo oltre al danni dovrà pure pagare una multa. (m.p.)