Quotidiani locali

Quistello 

Assunto un vigile La polizia locale torna a tre unità

QUISTELLO. La polizia locale di Quistello può contare su un nuovo agente. È stato assunto, infatti, a tempo indeterminato Bartolo Sferrino. Il numero dei vigili operativi sul territorio torna, dunque,...

QUISTELLO. La polizia locale di Quistello può contare su un nuovo agente. È stato assunto, infatti, a tempo indeterminato Bartolo Sferrino. Il numero dei vigili operativi sul territorio torna, dunque, a quota tre. Carlo Acerbi, infatti, pur risultando ancora in organico, era in congedo da due anni. Da ieri è in pensione.

«Il nostro grazie va ad Acerbi per il suo fondamentale operato a favore della cittadinanza - commenta il sindaco Luca Malavasi -. Nello stesso modo, diamo un benvenuto caloroso all’agente Sferrino». Il neo assunto proviene dal Comune di Magnacavallo, dove ricopriva lo stesso ruolo. L’aumento del numero degli agenti operativi sul territorio quistellese permetterà maggiori controlli e una più capillare presenza sul territorio, come conferma Malavasi. «Questa assunzione dimostra il nostro crescente impegno per garantire un servizio sempre migliore ai cittadini. L’aumento effettivo di un’unità ci consentire di mettere in atto sempre nuove iniziative».

Per il neo assunto, già pienamente operativo da ieri, previsto un periodo iniziale di affiancamento in modo che possa conoscere al meglio il territorio. (m.s.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista