Quotidiani locali

ceresara

Tentò la truffa dei Rolex, condannato a 22 mesi

Fingendosi un altro, provò a comprarne quattro con un maxi assegno. E per rassicurare il negoziante gli passò al telefono un finto funzionario di banca

CERESARA. Esibendo una carta d’identità contraffatta e con la complicità di un sedicente funzionario di banca ha tentato di truffare un orologiaio, acquistando con un assegno falso quattro Rolex. Per sua sfortuna il commerciante ha sentito puzza di bruciato e con una scusa è riuscito a chiamare i carabinieri che l’hanno arrestato. Maurizio Cuomo, 51 anni, originario di Napoli, è stato condannato ieri mattina con rito abbreviato a un anno e dieci mesi di reclusione. I fatti, avvenuti a Ceresara, risalgono al 5 aprile scorso. Sono circa le quindici quando il 51enne entra nel negozio dell’orologiaio, dicendosi disposto ad acquistare quattro Rolex (un Submariner, un Explorer 2, un Datejust 2 e un modello Daytona).

Innanzitutto mostra al commerciante la sua carta d’identità. È intestata a tale Giovanni Loffredo di Napoli, di due anni più giovane di lui. Un’età compatibile con i suoi tratti somatici. Per l’acquisto esibisce invece un assegno circolare di 30.700 euro. Per convincere l’orologiaio che si tratta di un titolo autentico, gli fornisce il numero di telefono della banca (la BCC Flumeri, agenzia di Montemiletto) che l’ha emesso. Un funzionario, tale Luigi Coppola, risponde alla chiamata e garantisce. Ma il titolare della gioielleria s’insospettisce e, con una scusa, raggiunge il retro del negozio e da lì chiama i carabinieri.

I militari, non appena sul posto, scoprono la verità e quindi la vera identità dell’uomo che viene arrestato per possesso di documenti di identificazione falsi validi per l’espatrio, tentata truffa e falso in titoli di credito. Ieri il processo in abbreviato davanti al giudice Enzo Rosina che l’ha condannato a ventidue mesi di reclusione.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista