Quotidiani locali

Il Comune di Ceresara investe Per la scuola 197mila euro

CERESARA. Sala consiliare affollata per la presenza di studenti e genitori in occasione del consiglio che si è tenuto nei giorni scorsi e che presentava un ordine del giorno interamente dedicato alla...

CERESARA. Sala consiliare affollata per la presenza di studenti e genitori in occasione del consiglio che si è tenuto nei giorni scorsi e che presentava un ordine del giorno interamente dedicato alla scuola, un settore che per l’amministrazione comunale di Ceresara è di grande importanza, tant’è che il Comune vi destina o per dirlo con le esatte parole della sindaca Laura Marsiletti «vi investe», circa il 10 % del suo bilancio. Il dato è stato appunto illustrato nel corso della presentazione del Piano per il diritto allo studio nel quale la previsione di spesa del Comune relativa alle scuole del territorio - scuola d’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria di 1° grado, che complessivamente contano una popolazione scolastica di 301 iscritti, è di oltre 197mila euro. Di questa cifra solo 37 mila euro saranno coperti dalle tariffe per la refezione, il trasporto scolastico e il servizio doposcuola, mentre i restanti 160 mila saranno interamente a carico delle casse comunali. Come sempre le maggiori voci di spesa sono costituite dai servizi trasporto (70 mila 850 euro) e mensa (41 mila euro), servizio quest’ultimo che per il 2017- 2018 è stato assegnato in appalto alla coop Santa Lucia di Asola. Per i progetti formativi sono stati stanziati più di 15 mila euro e altri 8mila 600 euro andranno al materiale di cancelleria e agli arredi. Un’importante dotazione di cui si avvarrà il comprensivo di Ceresara a partire da marzo 2018, ha detto ancora la Marsiletti, è la fibra ottica (o banda ultralarga) che assicura notevoli vantaggi in termini di velocità e sicurezza delle connessioni.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista