Quotidiani locali

LA STORIA

Quattro anni fa l’inaugurazione con Paolini

Il teatro tenda Anselmi fu creato grazie alla generosità di tanti enti, dai consumatori della Coop al Comune di Milano

PEGOGNAGA. Il miracolo avvenne in appena un anno. Nel maggio 2012 il terremoto che ferì l’Anselmi. Nell’ottobre 2013, con l’intervento dell’attore Marco Paolini  che per primo si esibì con il suo spettacolo “Ballata di uomini e cani”, il via alla prima stagione provvisoria sotto il tendone. «L’idea del teatro tenda fu dettata proprio da questa esigenza: impedire che la stagione teatrale si fermasse». Così ricorda l’ex assessore alla Cultura Vanni Marchetti. Il progetto fu reso possibile anche e soprattutto dalla solidarietà ricevuta da tanti soggetti, che finanziarono la sua costruzione. L’Associazione cooperative consumatori distretto adriatica e Coop Nord Est diede ben duecentomila euro; il Comune di Milano versò 65milaeuro; 20mila euro arrivano anche da Fondazione Comunità Mantovana, dal Comune di Saronno e dalla sezione Pd di Costa Volpino. In tutto il teatro tenda costò 285mila euro, ma in seguito furono necessari lavori per 55mila euro per migliorare le condizioni acustiche e termiche. 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista