Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Spaccata e furto al bar della piscina, via un cambiamonete

Ladri in azione al Geko bar. Rubati i contanti. Il titolare: possibile che nessuno abbia sentito nulla?

SAN BENEDETTO PO. Furto nei giorni scorsi al Geko bar di via della Pescaia a San Benedetto Po. I ladri durante la notte tra il 1 e il 2 di novembre sono riusciti a entrare nel locale portando via un cambiamonete con all’interno i contanti. L’importo del bottino deve ancora essere quantificato. Per entrare nel locale, che è il bar accanto alla piscina, i ladri hanno rotto il vetro della porta d’ingresso. L’allarme è scattato rimpiendo di fumo il locale per creare un ostacolo alla gang, la quale però è riuscita a mettere fuori uso il sistema e soprattutto a bloccare l’invio dell’sms di allerta ai titolari del locale. Quindi la razzia e la fuga. Sul furto indagano i carabinieri di San Benedetto. «È davvero incredibile che, con tutto il frastuono fatto dai ladri per rompere il vetro a mazzate, nessuno del vicinato si sia accorto di nulla – si lamenta il titolare del Geko – per giunta in paese si stanno verificando tanti furti, e nessuno dice niente. All’amministrazione chiedo di venirci incontro, magari mettendo più telecamere».