Quotidiani locali

Castellucchio battezza il pedibus

CASTELLUCCHIO. Il maltempo non frena l’entusiasmo di oltre trenta bambini di Castellucchio che da un paio di giorni stanno testando il nuovo servizio Castelpedibus. L’iniziativa, varata in forma...

CASTELLUCCHIO. Il maltempo non frena l’entusiasmo di oltre trenta bambini di Castellucchio che da un paio di giorni stanno testando il nuovo servizio Castelpedibus. L’iniziativa, varata in forma sperimentale lunedì, permette agli allievi delle elementari di raggiungere la scuola a piedi, scortati da alcuni volontari della Pro loco.

Il debutto di Castelpedibus è stato festeggiato dal sindaco Romano Monicelli, dal dirigente scolastico Giancarlo Gobbi Frattini e dagli assessori Rita Dallolio e Pierpaolo Pizzi, che nel giorno dell’inaugurazione hanno percorso l’intero tragitto insieme agli studenti. Il progetto, fortemente voluto dall’amministrazione comunale, si è concretizzato grazie all’impegno della Pro loco.

Tre gli obiettivi: ridurre l’inquinamento e il traffico attorno alle scuole, favorire la socializzazione tra i giovanissimi e promuovere la buona pratica della passeggiata, incentivando i ragazzini a muoversi di più. L’iniziativa ruota attorno a due stazioni di partenza: la prima è situata in piazza Generale Dalla Chiesa, l’altra ai piedi della torre civica.

Gli studenti, però, possono inserirsi in qualsiasi punto del percorso. Si parte ogni mattina alle 7.45 e si rientra verso le 13.10. Castelpedibus proseguirà in forma sperimentale fino al 18 novembre poi, dopo una pausa invernale, tornerà a fiorire in primavera, per diventare un servizio stabile a partire dal 5 marzo.

Rita Lafelli



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista