Quotidiani locali

mantova

Due Erasmus sulla logistica. Partono oltre cento studenti

Docenti e studenti dell’istituto D’Arco-D’Este si preparano a salire sul treno della logistica che li porterà in giro per l’Europa

MANTOVA. Docenti e studenti dell’istituto D’Arco-D’Este si preparano a salire sul treno della logistica che li porterà in giro per l’Europa. Un treno lanciato verso il futuro, che porta con sé nuove competenze, innovazione, opportunità professionali e grandi sfide.

Lo sanno bene gli alunni dell’indirizzo Logistica e Trasporti dell’Istituto D’Arco-D’Este di Mantova (unica scuola della provincia in cui questo corso di studi sia attivo). Grazie a due progetti Erasmus, uno dei quali promosso e guidato dal Comune di Mantova, un gruppo di studenti e docenti trascorrerà un periodo di studio all’estero per seguire corsi e stage su logistica, gestione delle infrastrutture, automazione e meccatronica. Si tratta del programma Erasmus + (KA1) che prevede azioni di mobilità nel settore dell’istruzione e della formazione.

Molto interessante il progetto guidato dal Comune e che insieme al D’Arco-D’Este coinvolge anche altre scuole del territorio (il Fermi di Mantova, il Marconi di Verona, il Galilei di Ostiglia): a partire saranno in 112, tra studenti di quarto e quinto anno e 32 neodiplomati. Un piccolo contingente di futuri esperti di logistica, che saranno sguinzagliati in tutta Europa. Biglietti pronti per 30 studenti del D’Arco che saranno selezionati per partecipare a 35 giorni di stage nel periodo estivo, e per 12 neodiplomati che parteciperanno ad uno stage di tre mesi, da settembre a dicembre 2018. Per gli studenti del D’Arco-D’Este c’è anche la Summer School Logistic, coordinata dall’Università di Lubiana (secondo progetto Erasmus), su logistica e trasporto marittimo.
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista