Quotidiani locali

castelbelforte 

Appalto a rischio, nuove accuse

L’ex assessore sul caso rifiuti: «Non ero d’accordo e me ne andai»

CASTELBELFORTE. Sull’ipotesi di un recesso dall’appalto per la raccolta rifiuti, vinto e gestito dalla Adigest, interviene anche l’ex assessore all’ambiente Vanni Mantovanelli. Proprio su queste problematiche nel novembre del 2015 si dimise da assessore passando in minoranza.

«Dopo l’insediamento della attuale amministrazione - dice l’ex assessore - fui incaricato di seguire l’iter proprio per il cambio di appalto raccolta rifiuti oramai scaduto da diverso tempo con l’Aprica di Brescia. Fin da subito mi accorsi che la volontà politica era di contenere i costi in modo esagerato con capitolati che confermavano i miei dubbi». Tra questi il fatto di dover continuare a pagare i rifiuti dei comuni limitrofi per tanto tempo «in quanto i cassonetti con quei capitolati difficilmente sarebbero stati cambiati. Men che meno si sarebbe cambiato il sistema, educando a differenziare in modo da pagare meno, ma soprattutto a non accollarci quanto non differenziato dai comuni a noi vicini che fanno la differenziata e i cui abitanti trovano comodo portare i loro rifiuti da noi». Mantovanelli sottolinea il suo stupore «quando con totale tranquillità il sindaco Massimiliano Gazzani dichiarava imminente la partenza dell’appalto salvo poi rinviare tutto di nuovo fino ad oggi quando si vede costretto a dichiarare il probabile fallimento della sua scelta». Aggiunge al problema specifico anche la situazione finanziaria in cui versano, a suo avviso, attualmente le casse comunali. «Situazione che ho denunciato anche con manifesti murali affissi nel territorio. Sono convito – conclude l’ex assessore – che difficilmente si potranno vedere azioni migliorative per la nostra collettività, anche se è chiaro che tagliando in modo forsennato i costi del servizio, i risultati sono poi quelli che Gazzani stesso ora ammette».

Lino Fontana

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista