Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Disastro Goitese. Ora i sindaci scendono in campo

Il sindaco di Guidizzolo Stefano Meneghelli e il sindaco di Castiglione Enrico Volpi si mobilitano per la questione ex-statale goitese che si trova in pessime condizioni

GUIDIZZOLO. Il sindaco di Guidizzolo Stefano Meneghelli e il sindaco di Castiglione Enrico Volpi si mobilitano per la questione ex-statale goitese che si trova in pessime condizioni. Meneghelli ha scritto alla Provincia per denunciare il problema della ex statale goitese. Dopo le piogge infatti, e come ricordato ieri nell'articolo della Gazzetta, alcuni trattai della ex statale sono in pessime condizioni. Fra questi vi sono anche alcuni tratti che si trovano sul territorio del comune di Guidizzolo.

Meneghelli, nelle sua lettera, specifica nel dettaglio i pezzi che hanno bisogno di essere sistemati: dal km 23+900 (via Mazzolari) al km 24+800 (via S. Acquisto); e dal dal km 23+600 al km 23+700 (Altezza intersezione con via Roma). Il sindaco chiede insomma alla Provincia «la possibilità di procedere alla riasfaltatura dei sopracitati tratti di strada onde garantire la sicurezza e l’incolumità degli utenti della strada». La situazione della ex-statale è critica e le piogge di questi giorni hanno accentuato i problemi allargando le crepe oltre ad aver rimosso le toppe che la scorsa primavera erano state messe.

Tutto questo porta alla creazione di vere e proprie pozzanghere che rischiano di far sbandare le auto. Non solo, in alcuni tratti, e nel caso di Guidizzolo quelli indicati dal sindaco, la banchina è molto rovinata e le auto e i camion sono costretti a rallentamenti continui e improvvisi per evitare di sbandare. Il sindaco Volpi invece, che scriverà alla Provincia nelle prossime ore, sottolinea come questo «sia il risultato di una politica che ha privato di fondi le Province e ora ci ritroviamo in questa condizione perché nonostante le Province non siano state abolite la nuova finanziaria non prevede fondi per intervenire. Volpi, inoltre, ricorda che in Provincia è stato costituito un tavolo formato da sindaci e consiglieri che ha il compito di stabilire la lista delle strade sulle quali intervenire. «Il mio impegno di sindaco e di consigliere provinciale è di farmi carico in questa sede della situazione delle strade di Castiglione delle Stiviere e di tutto l'Alto Mantovano». (l.c.)