Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Fingono l’incidente per rubare la borsa

I due uomini tamponano l'auto davanti a loro poi, mentre uno distrae la conducente, l'altro le ruba la borsetta

PORTO MANTOVANO. Fingono un tamponamento con lo scopo di derubare un’anziana. È successo venerdì 10 novembre a Porto. Due uomini, nazionalità straniera, a bordo di un’auto hanno tamponato una vettura che era davanti a loro. Subito il conducente è sceso dall’auto per scusarsi e a parlare con la donna che era al volante. In realtà voleva distrarla mentre il complice dal lato passeggero le ha rubato la borsetta. Vedendo che non era successo nulla di grave, non è stato necessario fare alcuna constatazione. Una volta arrivata a casa, però, la donna si è accorta che la borsetta era sparita. Per fortuna è riuscita a bloccare il bancomat prima che ci fossero prelievi. (m.p.)