Quotidiani locali

Il Pd di San Martino riparte da Dolci

SAN MARTINO DALL’ARGINE. Sarà una donna a rappresentare il rinato circolo del Pd di San Martino dall'Argine. Si tratta dell'architetto Federica Dolci, eletta nell'incarico dall'assemblea degli...

SAN MARTINO DALL’ARGINE. Sarà una donna a rappresentare il rinato circolo del Pd di San Martino dall'Argine. Si tratta dell'architetto Federica Dolci, eletta nell'incarico dall'assemblea degli iscritti tenuta il 3 novembre scorso. «Vogliamo - ha detto la segretaria - aprire una nuova fase politica nel nostro Comune, presentandoci come soggetto del dibattito politico nazionale e locale. A San Martino non si discute sui temi dell'attualità e il Pd vuole stimolare il dialogo con gli altri partiti, l'associazionismo, le imprese, i sindacati, il volontariato e i singoli cittadini».

Pur rimanendo presenti forti elementi della crisi che ha investito il mondo, l'Europa e il nostro Paese, secondo la Dolci in Italia i primi sintomi di ripresa si stanno delineando pur nella timida crescita dei consumi e dei posti di lavoro: «In questa fase è importante ripensare al futuro del Paese, alle scelte che si andranno a compiere nella consapevolezza che nulla sarà più come prima. L'uscita dalla crisi impone di riammodernare la struttura produttiva, di elevare la formazione professionale, riorganizzare il welfare e una previdenza che possa garantire la serena vecchia a tutti. Il mondo sta cambiando, la concorrenza economica globale è sempre più forte, per questo bisogna costruire un'economia capace di competere con tutti gli altri Paesi, mantenendo salde le eccellenze del nostro sistema produttivo rappresentate dalla piccola e micro impresa; diversamente l'Italia rischierà di diventare un Paese sempre più povero e incapace di tutelare i diritti di tutti».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista