Quotidiani locali

istruzione

Assemblea in piazza a Lunetta per una scuola aperta

Sabato 18, incontro pubblico organizzato dai sindacati per lanciare il Manifesto della scuola: servono pluralismo e collegialità

MANTOVA. Un’assemblea all’aperto, come se fosse una manifestazione studentesca di altri tempi. A muoversi non sono i ragazzi, ma il tema è sempre quello della scuola e a organizzare, la mattina di sabato 18 novembre, a partire dalle 10.15, un meeting a Lunetta sono i sindacati di settore di Cgil, Cisl e Uil (a livello nazionale ha aderito anche lo Snals che però non sarà presente alla manifestazione mantovana).

«Vogliamo diffondere il Manifesto per la Scuola - spiega una nota firmata dai segretari di Flc, Massimiliano De Conca, Cisl scuola, Marco Bianchi e Uil scuola, Felice La Macchia - che sostiene come la scuola deve essere aperta a tutti e a tutte. Il Manifesto rilancia un’idea di scuola come bene comune che appartiene al Paese, aperta e inclusiva, pronta ad accogliere anche i “nuovi italiani” e chiunque viva nel nostro Paese. Una scuola fondata sul pluralismo, sull’autonomia e la collegialità e che afferma la centralità della persona all’interno del processo educativo».

Non si tratta di uno sciopero (tecnicamente è un’assemblea sindacale) e neppure una manifestazione legata alle trattative contrattuali, peraltro appena iniziate a livello nazionale. Ma leggendo il Manifesto, già presentato a livello nazionale pochi giorni fa, i sindacati intendono lanciare un’iniziativa su principi generali che risentono anche di recenti battaglie, come quelle sulla cosiddetta “Buona scuola”.

Non solo. Viene anche fatto riferimento esplicito alle problematiche legate al ruolo della scuola nell’inclusione di chi rischia di rimanere ai margini della società, come gli immigrati o i ragazzi di famiglie con fragilità socio-economiche. Non a caso l’assemblea si tiene a Lunetta quartiere che, come Cittadella, ha forti percentuali di bimbi di origine straniera nelle scuole. L’iniziativa nazionale si tiene simbolicamente al teatro Giotto di Vicchio (Fi) , comune di cui fa parte Barbiana dove don Milani tenne la propria scuola.

A Mantova la manifestazione si tiene nello spazio antistante il Centro servizio Aaron Swartz in viale Lombardia 16. Sarà presente il segretario regionale di Flc-Cgil, Tobia Sertori. (nico)
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro