Quotidiani locali

castiglione delle stiviere

«Aiutate il comitato 5 Continenti»

Dopo le accuse di negligenza il vicesindaco risponde invitando tutti alla cura del quartiere

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Il vicesindaco di Castiglione delle Stiviere, Andrea Dara, impegnato sulla questione Cinque Continenti, rigetta le accuse di negligenza che sono state rivolte da alcuni cittadini. E rilancia: «Invito chi punta il dito a scendere a fianco del comitato per dare una mano nell’opera di pulizia e di ripristino della legalità che alcuni volonterosi hanno messo in atto». Dara, dunque, ricorda che da quando c’è l’amministrazione Volpi la questione Cinque Continenti è stata affrontata di petto. «Abbiamo raddoppiato i passaggi delle pattuglie, con una media di 7-8 passaggi giornalieri nel quartiere, oltre al notturno il venerdì e il sabato. L’episodio di cronaca della scorsa settimana, per esempio, è stato segnalato dai residenti proprio alle due pattuglie che erano agli ingressi del quartiere. Oltre ad aver posto fine alla vendita abusiva di alcolici in alcuni appartamenti».

Sulla questione rifiuti, Dara ricorda che sabato 2 dicembre i residenti hanno chiesto di pulire ancora il quartiere: «Vedremo di sistemare anche i rifiuti rimasti dei garage dopo che abbiamo portato via sette cassonetti riempiti dai proprietari che ci avevano chiesto di aprire i garage». Dara rigetta le accuse e ricorda «che l’attenzione è massima ma non si risolve una situazione così grave in pochi mesi. Serve l’aiuto di tutti e noi sosteniamo il comitato di quartiere che si è dimostrato attento e volenteroso. Chi critica è meglio che venga a dare una mano a questi residenti».

Dello stesso parere anche Omar Madel, presidente del Comitato: «Siamo disposti a collaborare e Volpi e Dara lo sanno. Inoltre da quando c’è questa amministrazione un cambio di clima c’è stato nel quartiere. C’è da fare, ma qualche segnale di miglioramento c’è». Di diverso parere, invece, la minoranza del Pd: «Speriamo che si rendano finalmente conto, Volpi, Dara e gli altri componenti della maggioranza, che la questione dei Cinque Continenti è una problematica complessa, annosa e incancrenita e che non vi si può porre rimedio con annunci elettorali o show ad uso della stampa. Non dobbiamo dimenticarlo, l’unico spazio comunale in quel quartiere è quello di Mondolandia: tutto il resto è nelle mani di proprietari privati che poco o niente hanno collaborato per risollevare il quartiere dal degrado in cui è caduto. L’amministrazione Novellini aveva promosso un bando di coprogettazione di interventi innovativi e sperimentali nel settore della coesione sociale, coinvolgendo numerose associazioni ed enti in un progetto che, sulla base dell’esperienza educativa di Mondolandia, prevede una serie di iniziative volte a minori, donne e famiglie del quartiere. L’attuale amministrazione ha davvero la volontà di affrontare correttamente la questione? Il progetto organico è già a disposizione degli attuali amministratori, ma non possiamo illudere i cittadini e i residenti».

Luca Cremonesi
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon